Si cerca la causa dei problemi con gli autobus elettrici Keolis. I nuovi autobus elettrici devono affrontare i necessari problemi di avviamento. Keolis ha iniziato a utilizzare gli autobus elettrici a metà dicembre, quando è iniziato anche il nuovo orario di Rrreis. In totale si tratta di più di 250 furgoni Prodotto in Cina, che operano in alcune parti dell'Overijssel e del Gelderland. Gli autobus si fermano regolarmente e il riscaldamento non funziona, forse per risparmiare le batterie.

Gli schemi che poi si susseguono in caso di problemi all'avvio di una nuova concessione sono stati ben seguiti. Il gruppo dei liberali conservatori indipendenti ha ora posto domande scritte sui problemi con gli autobus. Ad esempio, vogliono sapere se ci sarebbero stati meno problemi se fossero stati scelti gli autobus di VDL, un produttore di autobus olandese. Anche il fornitore del software è stato preso di mira perché senza indagini preventive, secondo il portavoce, i problemi sono dovuti al software.

Quasi 900 conducenti hanno dovuto essere formati per iniziare con la più grande flotta elettrica d'Europa. Ci sono state molte seccature, perché Keolis ha commesso una frode durante la procedura di gara. Nel 2022, un'altra azienda dovrà rilevare i trasporti nella regione IJssel-Vecht. I nuovi autobus cinesi potrebbero continuare a funzionare.

Leggi anche: Keolis perde il contratto finale ma guida la concessione di emergenza

Stampa Friendly, PDF e Email