Dopo cinque momenti di consultazione provinciale con le parti interessate sui fastidi causati dai migranti nei parcheggi autostradali, il ministro fiammingo Lydia Peeters ha elaborato un piano d'azione e un budget di investimento non inferiore a 38 milioni di euro. Durante i momenti di consultazione, è stata fornita una spiegazione sul piano della rete fiamminga, sui contratti di sorveglianza esistenti e sulle varie azioni della polizia (federale).

L'importo totale di 10 milioni di euro nel 2021 sarà investito in numerose misure (infrastrutturali) come l'installazione di telecamere, la chiusura dei parcheggi con recinzioni o l'installazione di strutture sulla prenotazione centrale contro lo straripamento delle autostrade. Il ministro Peeters rinnoverà anche l'assegnazione delle squadre di sicurezza private (2 milioni di euro). Sebbene l'applicazione del traffico di esseri umani e della trasmigrazione rientri nelle competenze della polizia stradale federale, il ministro desidera Peeters per contribuire anche qui

“I problemi con i transmigranti nei parcheggi autostradali sono una questione sociale. Sfortunatamente, l'Agenzia per le strade e il traffico non può risolvere questo problema da sola, motivo per cui anche il livello federale è stato strettamente coinvolto nello sviluppo del piano d'azione. All'inizio del 2021 inizieremo a realizzare ulteriori misure infrastrutturali nelle varie province e continuerò a fare affidamento sulle squadre di sicurezza private. Negli ultimi due mesi abbiamo incorporato il contributo di tutti gli stakeholder in un piano d'azione concreto, a fronte del quale metteremo 10 milioni di euro nel 2021 ".

Ministro fiammingo della mobilità e dei lavori pubblici Lydia Peeters

All'inizio di settembre 2020, il Ministro fiammingo della Mobilità e dei Lavori Pubblici Lydia Peeters (Open Vld) prese l'iniziativa di organizzare momenti di consultazione provinciale insieme all'allora Ministro Federale dell'Interno e della Sicurezza Pieter De Crem (CD&V) al fine di arrivare a un approccio comune ai parcheggi autostradali e il problema della trasmigrazione.

Leggi anche: Il ministro Lydia Peeters rivede la regola dei 15 minuti per il settore dei taxi

Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
parcheggio camion lungo la E17
software per compagnie di taxi
Stampa Friendly, PDF e Email